domenica 6 novembre 2011

Cosa NON fare in Italia

A pagina 16 (unità 1, riquadro), abbiamo visto che cosa NON si deve fare in Italia se non vuoi sembrare maleducato.
Cerca su internet, e scrivi nello spazio dei commenti, altre cose che non si devono fare o  dire o regalare in Italia, se non si vuole sembrare maleducati. o non si vuole portare sfortuna. Nel tuo commento metti anche il link dell'informazione, così anche i tuoi compagni possono leggere la notizia completa!

17 commenti:

  1. Ciao!!
    Il mio fidanzato che è mezzo-italiano sempre mi dici che per esempio non si può tagliare le lasagne con il coltello e neanche mangiare la pasta con il cucchiaio, ma non so se questo è vero o mi lo dice per prendermi in giro.
    Ma ho trovato questa pagina con molte cose a fare e non fare a tavola, per esempio sembra che dire "buon appetito" porta sfortuna (ma questo non lo ho sentito prima mai).
    http://www.buttalapasta.it/articolo/il-galateo-a-tavola-cosa-fare-e-cosa-non-fare/3444/

    Baci!
    Ale

    RispondiElimina
  2. Grazie Ale! È vero, mangiare la pasta con il cucchiaio, in Italia non si fa; quello di non tagliare le lasagne con il coltello non lo sapevo non si finisce mai d'imparare)!
    Carina la pagina web che segnali.
    Io invece vi dico che in Italia, la donna che si sposa, deve portare qualche cosa di nuovo e qualche cosa di usato!
    http://www.sposimarche.it/sito/ancona/superstizioni.asp

    RispondiElimina
  3. Ciao!!
    Come tutti sanno, gli italiani sono molto religiosi.
    Eccovi qui delle cose da non fare in chiesa perchè sembrarai un maleducato:
    * non portare scollature, calzoncini, minigonne, etc
    * spegni il cellulare quando entri
    * non masticare gomma americana
    * non litigare per poter confessarsi

    http://archiviostorico.corriere.it/1997/aprile/04/Troppi_maleducati_arriva_Galateo_per_co_0_9704042452.shtml

    RispondiElimina
  4. Sante verità Cristina, sante verità!

    RispondiElimina
  5. Una cosa che non devi fare in Italia è dire che non ti piace il caffè italiano! Io l' ho sentito a Roma, una donna lo aveva detto in una caffetteria e da súbito il proprietario si arrabiò tantissimo!

    RispondiElimina
  6. Ho trovato il motivo perche il proprietario si arrabiò... il caffè è veramente una instituzione in Italia!
    http://www.lacucinaitaliana.it/default.aspx?idPage=2604

    RispondiElimina
  7. È vero Maria, gli italiani si offendono se dici qualcosa di male sulla mamma, la pasta e... il caffè! La cucina è sacra per gli italiani! La dimostrazione è nella pagina web da cui hai tratto la notizia

    RispondiElimina
  8. Ciao!
    Ho una amica che abitato molto tempo in Italia e conosce abbastanza bene l' abitudine. Mi ha detto che non si deve mescolare formaggio e pesce. Qui ho trovato una discussione:

    http://www.cookaround.com/yabbse1/showthread.php?t=18789&page=2

    E poi, in Italia, il caffè si beve senza latte, meno nella colazione.

    RispondiElimina
  9. È vero Elena. Infatti, se una persona chiede un cappuccino il pomeriggio o lo beve dopo il pranzo o la cena, è sicuramente uno straniero!

    RispondiElimina
  10. Ciao a tutti!!! (scusate il retardo...)

    Ho alcune cose che non si devono fare si vuole portare sfortuna (alcune sono uguale qui):

    Rompere uno specchio (sette anni di sfortuna)
    Spargimento di sale
    Aprire un ombrello dentro casa
    17 + venerdì

    Ho parlato con un amico napoletano mi ha detto chi a Napoli, le persone sono molto superstiziose (la "smorfia" napoletana). La Smorfia Napoletana permette di estrapolare dei numeri partendo da luoghi, persone e fatti reali o onirici. La tradizione popolare italiana ha fatto proprie queste dottrine e ne ha dato espressione mediante la 'smorfia', anche in questo caso, però, non esiste un'unica smorfia, ad esempio c'è quella legata alla tradizione partenopea, la famosa 'smorfia napoletana' e ci sono altre smorfie regionali come quella delle marche, della sicilia e della romagna.
    Nonostante il lotto non sia stato introdotto a Napoli fin dalle sue origine (infatti nasce a Genova verso il 1539 mentre a Napoli compare ufficialmente 150 anni dopo) è in questa città, passionale e folcloristica, che viene integrato nella cultura popolare a tal punto che oggi molti cittadini partenopei si affidano alla 'smorfia napoletana' per estrarre numeri per tentare la buona sorte.
    Ad ogni numero viene associato un avvenimento e viceversa, e nella tradizione napoletana si fanno rientrare nella smorfia anche eventi religiosi o santi (ad esempio la Madonna è associata al numero 8) e personaggi del panorama moderno o del recente passato. (Ad esempio Diego Armando Maradona viene associato al numero 10).

    http://www.numerando.it/pg_smorfia_napoletana.asp

    Alla fine puoi guardare "la patente", un cortometraggio basato su un racconto di Pirandello (è un noto scrittore, ha vinto il premio Nobel per la letteratura). E 'molto divertente, con Totò, uno degli attori italiani più importanti. Parla di la morte e altre cose...

    http://www.youtube.com/watch?v=_KpZa0nyW-w

    RispondiElimina
  11. Grazie Alicia!!! olto interessante il video, lo metto subito in un post nel blog! Un abbraccio

    RispondiElimina
  12. Maria José Serra19 novembre 2011 17:15

    In Italia è molto importante come uno si comporta a tavola. In genere è di maleducazione alzarsi da tavola quando gli altri non hanno ancora finito, si dovrebbe farlo devi chiedere scusa.

    E nelle cene ufficiali NON si augura mai buon appetito, solamente nelle cene informali.

    http://theitaliantaste.com/art-receiving/galateo/a_tavola/05_cose_da_non_fare_mai.php

    Baci

    RispondiElimina
  13. Ciao!
    Ho letto che in Italia non si deve dare né perle né fazzoletti perché significa tristezza e lutto.
    Anche non si deve regalare un numero pari dei fiori perché e un dettaglio molto offensivo.

    RispondiElimina
  14. Ciao Elena, se hai letto la cosa da qualche parte, metti il link della pagina web, grazie!

    RispondiElimina
  15. Ciao a tutti!
    ho cercato informatione in italiano ma non l´ho trovata.
    Ma si lo cerco al spagnolo trovo cualquecosa come questa: http://www.tcalo.com/index.php/top-10-cosas-que-no-se-deben-decirhacer-en-italia.htm
    E questa è altar sulla Toscana:
    http://www.vivetoscana.com.ar/que-no-debemos-hacer-en-toscana/
    Ma sono in spagnolo.
    Mi sembra molto divertente qualquna di queste cose. Per esempio:
    1. non si deve chiedere un capuccino dopa le 10 della matina.
    2. non si deve MAI tagliare gli spaguetti
    3. e mai, mai si deve parlare male di la mama. Questo è come un pecato!

    RispondiElimina
  16. In Italia la mamma è sacra!!! In questo senso io non sono italiano al 100% però per gli spaghetti sono italianissimo

    RispondiElimina